Termini e condizioni

Termini e condizioni

Europmoto Rent S.R.L.
P. IVA: 07032000825 – PEC: europmotorent@pec.it – REA: PA-432464
Via Mariano Stabile 52 – 90139 Palermo (PA)
Tel: +39 334 945 8306 | eMail: europmotorent@gmail.com

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

Art. 1 (Soggetti del Contratto)

1.1 Il Locatario (qui di seguito denominato “Conduttore” o “Cliente”) con la sottoscrizione della scheda d’ordine (qui di seguito denominato “Contratto”) con la società Europmoto Rent S.R.L. (qui di seguito denominata “Locatore”) dichiara di aver letto ed accettato i termini e condizioni di seguito esplicitati.

1.2 Il Locatore consegna al Locatario il veicolo (di seguito, indicato anche “mezzo”) specificato nel contratto di noleggio in perfette condizioni e idoneo all’uso pattuito. I presenti termini e condizioni si applicano al Locatario e a qualsiasi (altro) Conducente che sia espressamente indicato nella scheda d’ordine. Tutti i soggetti sopra elencati saranno ritenuti solidalmente responsabili del veicolo locato.

1.3 Viene definito conducente supplementare colui che viene identificato e autorizzato alla guida del veicolo noleggiato. Il presente conducente risponde al Locatore e alla Scheda d’ordine uniformemente al conducente principale.

1.4 Eventuali terzi conducenti, o il soggetto pagatore, assumono solidalmente nei confronti del Locatore tutti gli obblighi e i doveri successivi alla stipula del contratto.

1.5 In entrambi i casi, i clienti dichiarano in egual modo di aver fornito al Locatore dati reali riconducibili all’identificazione anagrafica degli stessi e di esibire documenti conformi agli originali ed in corso di validità, consapevoli di essere perseguibili dalla legge in caso di false dichiarazioni.

Art. 2 (Oggetto del contratto)

2.1 La scheda d’ordine fa parte dei documenti ufficiali di noleggio. Questa dovrà essere firmata dal cliente per procedere con la pratica di noleggio. La stessa che viene sottoscritta dal cliente costituisce una richiesta di locazione. Il cliente che accetta il contratto diviene parte integrante dello stesso.

2.2 All’interno del contratto vengono riassunte le condizioni del noleggio, incluse le condizioni economiche ivi applicabili, e i servizi e gli accessori inclusi nel contratto pattuito. In caso di incompatibilità tra le presenti condizioni generali e il contratto, prevarranno le pattuizioni contenute in quest’ultimo limitatamente al caso di data concessione del veicolo.

2.3 Ulteriori documenti ufficiali di noleggio sono i verbali di consegna (Check-out) e riconsegna veicolo (Check-in), i quali contengono rispettivamente, le indicazioni in merito allo stato d’uso della vettura al momento della consegna al cliente (incluso chilometraggio, rifornimento carburante, note sulla carrozzeria) e le condizioni di tale veicolo al momento della riconsegna al Locatore. Tali verbali vengono accompagnati da fotografie utili ai fini di comprovare le condizioni del mezzo. All’atto della sottoscrizione del contratto il cliente dichiara di aver esaminato il veicolo e di riceverlo in ottimo stato di conservazione, funzionante in ogni sua parte e dotato di tutta la documentazione necessaria. All’interno del verbale di riconsegna verranno dettagliati eventuali danni e anomalie presenti nel veicolo, che saranno posti a carico del cliente.

2.4 Il Delayed Charge Agreement costituisce un documento che sottoscritto dal Cliente autorizza Europmoto Rent ad addebitare sulla propria carta di pagamento utilizzata a garanzia del contratto di noleggio tutti gli importi pervenuti o rilevati successivamente alla riconsegna del veicolo.

Art.3 (Presa in carico del veicolo)

3.1 Con la sottoscrizione del modulo “Stato d’uso Check-out”, il Conduttore riconosce di aver ricevuto il veicolo in perfetto ordine e comunque in condizioni conformi a quanto rilevato nella modulistica da lui sottoscritta.

3.2 Il veicolo, se non espressamente e diversamente specificato, viene consegnato con il serbatoio pieno di carburante e deve essere riconsegnato al termine del noleggio con lo stesso quantitativo di carburante.

3.3 Il veicolo viene consegnato con i seguenti accessori: giubbino catarifrangente, carta verde assicurativa e tutti i documenti necessari per la circolazione, incluso il certificato dell’assicurazione (questi ultimi in copia conforme), nonché qualsiasi altro accessorio indicato nel contratto di noleggio.

3.4 Al momento della consegna del veicolo, il Cliente ha l’onere di verificare lo stato del suddetto, in contraddittorio con il personale del Locatore, ed è tenuto a segnalare tempestivamente eventuali danni e anomalie visibili all’esterno (a mero titolo esemplificativo, non esaustivo, pedane, indicatori di direzione, etc.) e all’interno dello stesso.

3.5 Nel caso in cui il Cliente dovesse riscontrare danni e/o anomalie presenti nel mezzo noleggiato e non li denunciasse facendoli descrivere per iscritto sul verbale di consegna ovvero nella scheda d’ordine, il veicolo s’intenderà accettato senza esclusioni né riserve.

3.6 In caso di rinuncia del cliente al veicolo prenotato comunicata con preavviso inferiore alle 72 ore, egli dovrà pagare ugualmente una somma pari alla tariffa di noleggio concordata per i giorni prenotati. Analogo importo sarà dovuto al Locatore in caso di restituzione anticipata del mezzo, per cause imputabili esclusivamente al Cliente.

3.7 La consegna del veicolo al cliente è subordinata all’avvenuta costituzione di un deposito cauzionale infruttifero (vedi art.7). L’ammontare del deposito cauzionale sarà indicato dal Locatore nel contratto.

Art. 4 (Restituzione del veicolo)

4.1 Al momento della riconsegna del veicolo, il Cliente ha l’onere di verificare lo stato del suddetto in contraddittorio con il personale del Locatore. In difetto, il Cliente riconosce la correttezza e la validità delle rilevazioni effettuate dal personale del locatore.

4.2 Sottoscrivendo l’apposito modulo (Check-Out), il Cliente, oltre ad accertare lo stato del veicolo, dichiara esplicitamente di non aver subito o causato alcun sinistro, anche di lieve entità, al fine di consentire al Locatore di tutelare i propri diritti contro frodi o richieste infondate.

4.3 Alla scadenza naturale o prorogata del contratto o in qualsiasi altra risoluzione o interruzione anticipata, il cliente si obbliga a riconsegnare il mezzo nel giorno /ora /luogo pattuiti e segnati nella scheda d’ordine. Ritardi superiori ai 29 minuti comporteranno l’addebito a carico del Conduttore di un ulteriore giorno di noleggio alla tariffa pagata per il singolo giorno, maggiorata del 100%.

4.4 Rimane comunque convenuto che, in tutti casi di mancata riconsegna, il cliente sarà sempre ritenuto responsabile della custodia e della conservazione del veicolo e degli accessori forniti, anche nel tempo eccedente il termine contrattuale.

4.5 In caso di mancata riconsegna, il Locatore ha diritto a recuperare il possesso del suddetto con ogni mezzo, anche contro la volontà del Cliente ed interamente a spese del medesimo.

4.6 Successivamente alla riconsegna del veicolo, il cliente pagherà o rimborserà al Locatore, su richiesta dello stesso, l’importo corrispondente a tutte le contravvenzioni ricevute, ai pedaggi autostradali e biglietti dei parcheggi non pagati durante il periodo di noleggio oltre alle spese di gestione previste dalle Condizioni Particolari, nonché le somme relative a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito.

4.7 Nel caso in cui il veicolo venga riconsegnato con modalità a distanza, ovvero nel caso in cui gli uffici siano chiusi (es. chiavi in cassetta) il cliente sarà ritenuto custode e responsabile del veicolo e di eventuali danni fino a quando Europmoto Rent non prende in carico il mezzo tramite un proprio operatore ai fini di accertarne le effettive condizioni.

Art. 5 (Facoltà di proroga)

5.1 Il cliente ha la facoltà di richiedere, prima della scadenza del contratto, una o più proroghe.

5.2 EuropMoto Rent si riserva la più ampia discrezionalità nella valutazione dell’accettazione della proroga della scadenza contrattuale, che potrà avvenire solo su accettazione scritta del Locatore comunicata al cliente insieme ad eventuali nuove regolamentazioni economiche del contratto e a fronte di emissione di un nuovo contratto di noleggio con l’indicazione del nuovo periodo di noleggio.

Art.6 (Modalità di pagamento)

6.1 I pagamenti dei corrispettivi convenuti nel contratto di noleggio possono essere regolati tramite carta di credito, contanti, carta di debito abilitata al pagamento online, bonifico bancario c/c (rid), link inviato dal Locatore.

6.2 Previa disponibilità dei sistemi informatici si accettano carte di credito internazionali, tipo: American Express, China UnionPay (CUP), Diners, MasterCard, Visa.

6.3 Se la carta di credito ovvero la modalità di pagamento è accettata dal Locatore, egli, su espressa autorizzazione del Cliente che si intende concessa e previa richiesta autorizzatoria all’Istituto Emittente lo strumento di pagamento, provvederà al vincolo delle somme ritenute necessarie per l’esecuzione del contratto.

Art.7 (Deposito cauzionale e utilizzo dello stesso)

7.1 Il Conduttore, contestualmente alla sottoscrizione del presente contratto, autorizza il Locatore a trattenere un deposito cauzionale infruttifero il cui valore dipende dal gruppo moto prenotato. L’ammontare del deposito cauzionale sarà indicato dal Locatore nella scheda d’ordine.

7.2 Tale somma verrà svincolata al Conduttore all’atto della riconsegna del motociclo, accertata l’assenza di vizi o danni arrecati allo stesso. La cauzione potrà essere utilizzata in toto o in parte per coprire eventuali danni causati nel periodo di noleggio con l’aggiunta eventuale della spesa per la perizia di stima dei danni.

7.3 La cauzione potrà essere utilizzata per sostenere le spese nel caso di smarrimento delle chiavi o dei documenti di circolazione del veicolo o di mancata riconsegna degli accessori forniti, ovvero per coprire danni a terzi oltre alle casistiche di furto o incendio del mezzo.

7.4 A tal fine, il Cliente (ed eventualmente il Garante) autorizza Europmoto Rent ad addebitare sulla propria carta di credito, al termine del noleggio, anche in più riprese, ogni importo utile a coprire danni provocati al veicolo ed eventuali contravvenzioni al Codice della Strada elevate in costanza di noleggio, oltre ad eventuali spese amministrative.

7.5 A seconda delle opzioni di noleggio scelte, che verranno mostrate nella scheda d’ordine, il Cliente è obbligato a corrispondere il deposito cauzionale tramite carta di credito/prepagata/contanti/carta di debito abilitata al pagamento online (PAN 16 cifre).

7.6 Nel caso in cui le opzioni scelte dal Cliente al momento della prenotazione online risultino non verificabili o false al momento della stipula del contratto il Locatore applicherà la giusta tariffa mostrata al momento della prenotazione o eventualmente si riserverà di scindere il contratto trattenendo l’intera somma corrisposta per il noleggio.

7.7 Il versamento della cauzione dovrà avvenire in anticipo e dunque prima della consegna del mezzo. Il mancato versamento della stessa comporterà la risoluzione del contratto di noleggio per fatto imputabile al Cliente e autorizzerà il Locatario a trattenere il 100% della somma già corrisposta per il pagamento dell’intero noleggio quale penale.

Art. 8 (Rimborsi e facoltà di reclamo)

8.1 Durante il periodo di noleggio se il veicolo noleggiato dovesse subire dei guasti, non imputabili al conduttore, quest’ultimo dovrà immediatamente informare il locatore, che da parte sua provvederà alla sostituzione del mezzo con altro avente le medesime qualità o in mancanza a rimborsare il costo del noleggio giornaliero pagato.

8.2 Rimane espressamente stabilito che ove il noleggio del veicolo sia stato prenotato e pagato anticipatamente dal cliente ed il veicolo (o veicolo similare) non dovesse essere disponibile alla consegna per il giorno stabilito, al cliente spetterà il rimborso immediato delle somme già pagate.

8.3 Il Cliente ha facoltà di reclamare entro 14 giorni dalla data di fine noleggio per l’eventuale disservizio ricevuto. Eventuali contestazioni relative ad addebiti, effettuati a qualsiasi titolo dal Locatore, potranno essere avanzate solo dopo il pagamento degli stessi e comunque entro e non oltre 30 giorni dall’addebito.

Art. 9 (Obblighi a carico del Conduttore e Responsabilità)

9.1 Il veicolo noleggiato dovrà essere guidato esclusivamente dal Cliente (o da altro soggetto espressamente autorizzato nella scheda d’ordine ovvero “conducente supplementare”), i quali si impegnano ed obbligano a condurre o usare i veicoli all’interno del territorio della regione Sicilia (isole limitrofe escluse).

9.2 È Obbligo del Cliente di non condurre i mezzi 125cc al di fuori della provincia di Palermo.

Qualora il Cliente non rispetti tale obbligo il Locatore sarà tenuto ad addebitare una penale pari a €500

9.3 Il veicolo non dovrà in nessun caso essere condotto o usato per: il trasporto di persone o cose per conto terzi; per locazione; per spingere o trainare rimorchi o altri veicoli; per partecipare a gare, prove di percorso e/o competizioni di qualsiasi genere.

9.4 Il Conduttore riconosce di non essere titolare di alcun diritto reale sul veicolo noleggiato e sugli accessori forniti e, quindi, di non poterne disporre in alcun modo, neanche a titolo di pegno. Il conduttore con la sottoscrizione del contratto di noleggio si obbliga a custodire il veicolo con la diligenza del “buon padre di famiglia”.

9.5 Il cliente si obbliga a non condurre il veicolo sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o sostanze tossiche ovvero di altre sostanze idonee a ridurre la capacità d’intendere e volere dell’uomo.

9.6 Il Cliente dovrà condurre ed utilizzare il veicolo attenendosi scrupolosamente alle disposizioni di legge, allo specifico uso della carta di circolazione, alle norme del codice della strada ed assumendosi qualsiasi responsabilità conseguente da eventuali infrazioni.

9.7 Salva la prova di cui all’art. 1588 c.c. la violazione anche di uno solo degli obblighi che precedono, nonché delle norme del Codice della Strada e/o comportamenti difformi o contrari alla diligenza del buon padre di famiglia, comporteranno l’addebito al Cliente di tutti gli eventuali danni arrecati a terzi ed al veicolo noleggiato.

9.8 Nel caso in cui il sottoscrittore del contratto ceda a terzi non preventivamente autorizzati ed identificati l’uso del mezzo noleggiato, risponde personalmente delle infrazioni commesse.

9.9 Per i verbali di contravvenzione eventualmente notificati al Locatore, Europmoto Rent chiederà all’Autorità competente di procedere alla rinotifica al Cliente, addebitando a quest’ultimo l’importo di €30 per la gestione amministrativa.

9.10 Il Cliente si obbliga a fornire all’organo accertatore tutti i dati personali del conducente del veicolo che venissero richiesti. Qualora il Cliente non risponda di tale obbligo, il Locatore addebiterà tutti gli importi che fosse obbligato a versare.

9.11 In caso di sequestro o fermo amministrativo del veicolo, il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore, oltre al canone di noleggio pattuito, un importo pari alla tariffa pagata per il singolo giorno maggiorata del 50% sino al giorno in cui l’Autorità rilascerà l’autoveicolo al Locatore.

9.12 Il cliente si obbliga ad esibire una patente di guida valida e che sia adeguata al veicolo prenotato per il noleggio. Inoltre, i clienti non appartenenti all’Unione Europea (UE) devono fornire un permesso di guida internazionale valido, o in alternativa, una traduzione giurata della propria patente di guida, in aggiunta al possesso della patente di guida valida nel loro paese di residenza. In mancanza di tali requisiti, il contratto di noleggio si intenderà risolto per fatto imputabile al cliente ed il locatore sarà autorizzato a trattenere il 100% della somma già corrisposta per il pagamento dell’intero noleggio come penale.

9.13 Il Locatore richiede che i clienti abbiano un’esperienza alla guida minima di 1 anno per poter noleggiare uno scooter o una moto. La mancata soddisfazione di tale requisito, autorizza il locatore al rifiuto e/o all’annullamento senza rimborso del noleggio. La sicurezza dei clienti è una priorità fondamentale, e la decisione di negare il noleggio in base all’esperienza di guida è finalizzata soltanto a garantire un’esperienza di noleggio sicura e senza rischi.

9.14 Il Cliente si obbliga a fornire informazioni corrette sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo di residenza, e sulla titolarità dei requisiti di legge per l’abilitazione alla guida; il Cliente si obbliga inoltre a fornire al Locatore il proprio numero di telefono e il proprio indirizzo di posta elettronica al fine di garantire al Locatore la propria reperibilità secondo gli scopi previsti dal presente contratto.

Art.10 (Risarcimento danni, furto e incendio)

10.1 In caso di furto o incendio del veicolo noleggiato, il Cliente si obbliga a prendere immediato contatto con il Locatore e a denunciare il fatto alle Autorità competenti (Polizia o Carabinieri) e a consegnare al Locatore la versione originale della denuncia entro le 24 (ventiquattro) ore successive; il Cliente deve inoltre consegnare al Locatore le chiavi del veicolo. In caso di mancata consegna delle chiavi il Cliente è obbligato a corrispondere al Locatore il valore commerciale del veicolo.

10.2 In detti casi il Cliente è obbligato al pagamento del corrispettivo del periodo intercorrente tra l’inizio di esso e la data di ricezione della denuncia da parte del Locatore secondo tariffa ufficiale qualora la denuncia sia ricevuta dopo la prevista data di riconsegna.

10.3 Nelle ipotesi di furto totale e/o incendio, regolarmente denunciato alle autorità competenti, il Cliente partecipa al danno economico subito dal Locatore per l’importo massimo indicato come “Franchigia danni e furto” nella scheda d’ordine a seconda della Riduzione di Responsabilità scelta dal Cliente. Resta inteso che in ogni caso, la validità delle clausole di limitazione della responsabilità è soggetta all’osservanza da parte del Cliente e del conducente autorizzato di tutte le prescrizioni e degli obblighi previsti all’art.9 delle presenti condizioni generali di contratto. In nessun caso gli accessori fanno parte della riduzione di responsabilità sottoscritta dal Cliente.

10.4 In caso di dolo o colpa del Cliente/Conducente o da un terzo che egli abbia ammesso nell’uso del veicolo, il Locatore addebiterà al Cliente che sarà tenuto a pagare una somma pari al valore commerciale del veicolo al momento del furto o incendio.

10.5 In caso di sinistro stradale la gestione dello stesso sarà esclusivamente a carico del Locatore: in tali casi il Cliente deve informare immediatamente il Locatore a mezzo telefono, email o pec aziendale, prendendo nota delle generalità delle parti e di eventuali testimoni, dei numeri di targa di tutti i veicoli coinvolti, dei dati relativi alla titolarità e coperture assicurative di essi, eseguire con diligenza le istruzioni fornite dal Locatore circa la custodia e riparazione del veicolo. La compilazione e sottoscrizione del CID/CAI è consentita solo a seguito di previa autorizzazione fornita dal Locatore. Qualora il Cliente non rispetti tale obbligo il Locatore sarà tenuto ad addebitare una penale pari a €500.

10.6 Il Cliente è sempre interamente responsabile dell’ammontare del danno cagionato al Locatore, indipendentemente da quanto disposto in seguito, ove ricorra almeno una delle seguenti circostanze:

  1. a) violazione delle normative vigenti e/o del Codice della Strada dello Stato dov’è condotto il veicolo; b) uso del veicolo per uno scopo contrario alla legge; c) utilizzo del veicolo in violazione di quanto previsto dall’art. 9 delle presenti Condizioni Generali; d) veicolo restituito danneggiato senza denuncia attestante la dinamica del sinistro e relativa documentazione, completa di eventuale modulo C.A.I. (Constatazione Amichevole di Incidente).

10.7 In caso di inadempimento anche di uno solo degli obblighi suddetti, il Cliente è responsabile di tutti i danni subiti dal veicolo, anche nel caso di sinistro potenzialmente attivo.

10.8 I danni vengono qualificati e quantificati secondo il “Listino Danni“, accettato dal conduttore con la sottoscrizione del contratto di noleggio. Laddove tale qualificazione e quantificazione non fosse possibile, il Locatore provvede ad addebitare l’importo appositamente preventivato. Il Locatore si riserva la facoltà di non riparare immediatamente il motociclo ove il danno arrecato dal Cliente non ne pregiudichi le funzionalità.

10.9 Il Locatore avrà diritto di pretendere il pagamento del corrispettivo per l’intera durata del noleggio qualora, nel corso del rapporto di noleggio, il mezzo venga danneggiato o reso inservibile dal Cliente per fatto e colpa proprio o per fatto e colpa di terzi ascrivibile al Cliente; salva la facoltà di Europmoto Rent a richiedere eventuali maggiori danni.

10.10 Il presente articolo specifica che la franchigia copre esclusivamente situazioni di furto, incendio e danni causati dall’utilizzo improprio del veicolo. Si precisa inoltre, che eventuali danni e/o la mancata riconsegna di eventuali accessori del veicolo, restano esclusi da tale copertura.

10.11 Resta comunque esclusa qualsiasi responsabilità da parte di Europmoto Rent per eventuali danni a persone o cose di qualsiasi natura (esempio rovinata vacanza) in caso di malfunzionamento del veicolo. Il Locatore non è responsabile nei confronti del Cliente, del conducente o dei membri delle rispettive famiglie per i danni di qualsiasi natura dai medesimi subiti, incluso il pregiudizio economico, sia per danni alla persona, fatta salva limitatamente a questi ultimi, l’applicazione degli artt. 33 comma 2 lett. a) e b) e 36 comma 2, lettera a) del D. Lgs 205/2006, sia per danni conseguenti a guasti o difetti di funzionamento del veicolo o incidenti stradali. In ogni caso il Locatore non può essere considerato responsabile di qualunque tipo di danno verificatosi a seguito di furti, tumulti, incendi, terremoti, guerre o altre cause di forza maggiore.

Art.11 (Coperture assicurative)

11.1 Il Locatore garantisce che per il veicolo noleggiato è stata stipulata idonea polizza assicurativa per la Responsabilità Civile. Tale polizza è inclusa nel prezzo di noleggio e non copre i danni subiti dal conducente, né quelli cagionati per responsabilità del conducente, così come specificato nella polizza, le cui clausole e condizioni rilevanti ai fini del presente articolo vengono lette ed accettate dal Conduttore all’atto della sottoscrizione del contratto di noleggio.

11.2 Con la sottoscrizione del contratto il Cliente dichiara di aver ricevuto, conoscere, accettare e di impegnarsi a rispettare tutte le predette clausole e condizioni di polizza, entro i limiti e con le franchigie ivi rispettivamente indicate. Rimangono a carico del cliente gli eventuali danni a terzi eccedenti il massimale di polizza.

11.3 Il Cliente al fine di ridurre il pagamento previsto dal precedente art.7 può decidere di sottoscrivere delle speciali limitazioni di responsabilità per il furto e/o danni del veicolo noleggiato. Il costo delle predette limitazioni sarà giornaliero e l’acquisto sarà annotato nella scheda d’ordine per il periodo indicato. Resta inteso che in caso di furto totale o incendio devono essere comprovati da regolare denuncia alle autorità competenti, ad eccezione del furto e/o danneggiamento dei beni personali del Cliente contenuti all’interno del mezzo o qualunque accessorio e/o dotazione accessoria del veicolo, che si trovi dentro o fuori dal veicolo locato.

11.4 Sono esclusi da tutte le assicurazioni (standard ovvero speciali) i danni provocati dal Cliente o dal Conducente in stato di ebbrezza, o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti in violazione del D.L. 30/04/92 n. 285. In tali casi i danni saranno interamente a carico del Cliente. Lo stesso vale per i danni causati tramite l’assunzione di comportamenti vietati dalla legge ovvero posti in essere in difformità delle presenti condizioni generali di noleggio.

Art.12 (Assistenza Stradale)

12.1 Il Locatore offre un servizio di assistenza stradale opzionale. Tuttavia, è importante notare che la copertura dell’assistenza stradale è limitata alla sola area geografica della Sicilia.

12.2 Il servizio opzionale di assistenza stradale comprende interventi in situazioni di guasto meccanico o altre problematiche che impediscono il corretto funzionamento dello scooter. In caso di necessità, il cliente è tenuto a contattare immediatamente il numero di emergenza fornito al momento del noleggio. Ogni intervento non autorizzato comporterà la non copertura dei costi sostenuti.

12.3 Con il servizio opzionale di assistenza stradale, nel caso in cui il veicolo non possa essere riparato in loco e sia necessaria la sua rimozione, il Locatore organizzerà e coprirà i costi di trasporto del mezzo, del conducente e di eventuali passeggeri presso le officine meccaniche autorizzate. Nel caso in cui il cliente non sottoscriva alcun servizio di assistenza stradale, e sia necessaria la rimozione del mezzo, verrà applicato un costo di € 2,50 + IVA per chilometro.

Art.13 (Comunicazione dati del Conduttore servizi di prevenzione, gestione sinistri, furti)

Il Cliente autorizza espressamente il Locatore, – che si riserva la relativa facoltà a suo insindacabile e discrezionale giudizio – a comunicare i dati del Conduttore ad Autorità Giudiziarie, Compagnie Assicurative, Studi Legali, Società specializzate nella prevenzione e gestione dei furti e dei sinistri e di utilizzarne o farne utilizzare i contenuti per ogni azione a propria tutela.

Art.14 (Decorrenza interessi di mora)

Decorso il termine pattuito per il pagamento delle somme dovute, il Locatore è autorizzato a emettere nota di debito per interessi di mora da calcolarsi anche ai sensi del D.Lvo 231/2002, laddove ne ricorrano le condizioni di applicazione.

Art. 15 (Modalità di comunicazione)

Per ogni comunicazione scritta da parte di Europmoto Rent il Cliente espressamente accetta che l’invio di messaggi scritti tramite l’ausilio di mezzi informatici abbia lo stesso valore di una comunicazione postale avvenuta per mezzo di raccomandata.

Art.16 (Lingua italiana per l’interpretazione del contratto)

Il testo in italiano delle presenti condizioni generali di contratto prevale, in caso di diversità, sul testo tradotto in altra lingua, perché esprime l’esatta volontà delle parti.

Art.17 (Limitazione modifiche alle presenti condizioni generali di contratto)

Ogni eventuale modifica delle presenti condizioni generali di contratto dovrà risultare da apposita clausola sottoscritta da entrambi i contraenti.

Art.18 (Legge applicata e Foro competente)

Questo contratto è regolato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia tra le parti relativa al contratto di noleggio è competente in via esclusiva il Foro di Palermo resta salva, per il Cliente qualificabile come “consumatore”, la competenza del foro del luogo di residenza o domicilio del

Cliente.

Art.19 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

19.1 In questa sezione, quando ci si riferisce al “Cliente” o “Conduttore” si intende: la persona indicata nel contratto di noleggio, qualsiasi conducente e qualsiasi persona che effettui pagamenti per il noleggio.

19.2 I dati del Conduttore saranno trattati come previsto dal regolamento UE 2016/679, GDPR – General Data Protection Regulation in vigore dal 25/05/2018. Per maggiori informazioni, si prega di consultare la Politica sulla privacy disponibile sui nostri siti web o richiederla in sede.

19.3 Sottoscrivendo il contratto di noleggio, il Cliente dà il suo esplicito consenso all’utilizzo e al trasferimento dei suoi dati personali nei limiti previsti dalla normativa in vigore.

19.4 Europmoto Rent si riserva il diritto di tracciare i mezzi della flotta mediante uso di satellitari a scopo di tutela dei propri veicoli.

19.5 Il Cliente ha il diritto di negare il proprio consenso al trasferimento dei suoi dati personali a terzi o al loro utilizzo per scopi pubblicitari.

Lingua »